Fissaggio sottosquadro per pietra FZP II Carbon

Il fissaggio ad espansione geometrica non passante in nylon fibrorinforzato per pietra naturale

Applicazioni

Da utilizzare con

  • Sottostruttura Genius
  • Staffa angolare LW 50

Per applicazioni di facciate ventilate, angoli, pilastri, imbotti

Versioni

  • Corpo conico in acciaio inossidabile (secondo DIN EN 10088:2005 – 1.4401 o 1.4571)
  • Bossolo in poliammide 6.6 CARBON
  • Elemento espandente in acciaio inossidabile (secondo DIN EN 10088:2005 – 1.4401 o 1.4571)

Caratteristiche

  • Massima sicurezza con la particolare espansione geometrica a sottosquadro.
  • Nessuna tensione nella lastra, utilizzabile su materiali di diverse consistenze.
  • La dilatazione termica della lastra non è impedita.
  • La posizione dei tasselli sulla superficie della lastra, ottimizza il comportamento statico della stessa consentendo l’utilizzo di lastre di grandi dimensioni.
  • Miglioramento estetico della facciata grazie all’applicazione posteriore del tassello sulla lastra che risulta completamente invisibile.
  • Valori di estrazione sono più elevati rispetto ai fissaggi tradizionali, sui più diversi materiali (granito, marmo, ricomposto ecc.).

Certificato per:

  • Pietra naturale

Idoneo anche per:

  • Pietra ricomposta
  • La scelta del tassello dipende dello spessore di lastra, e del tipo di pietra utilizzata.
  • Per l’applicazione del tassello FZP-ll Carbon è necessario un foro sotto squadro con le caratteristiche dimensionali prescritte da fischer
  • Il foro può essere effettuato con la macchina foratrice fischer presso un centro di foratura.
  • L’installazione del tassello nella lastra avviene tramite un percussore FZE plus scelto secondo il diametro del tassello.
  • La foratura e il montaggio nelle lastre sono possibili in stabilimento o in cantiere.
  • Per la garanzia dell’applicazione è necessario verificare la geometria del foro con gli appositi strumenti di controllo fischer.